Vitigno

Moscato bianco 100%
Resa in vino: 75%

Vigneti

Collocati sulle colline di Serralunga d’Alba, in località Chiodoro, hanno una buona esposizione al sole e un’ottima maturazione.

Produzione media

65 hl per ettaro

Vinificazione

Pressatura soffice delle uve intere. Il mosto ottenuto è chiarificato e filtrato prima della fermentazione, che avviene in autoclave a bassa temperatura.

Conservabilità

È un vino che va bevuto giovane; è bene consumarlo entro l’anno successivo alla vendemmia.

Caratteristiche organolettiche

L’aroma fragrante, tipico dell’uva, infonde a questo vino un profumo intenso di fiori di robinia e di arancio, di salvia e di miele. Il Moscato d’Asti è limpido, di colore giallo paglierino. Il sapore è gradevolmente dolce, caratteristico, molto equilibrato. Leggermente vivace.

Temperatura di servizio consigliata

8-10°C.

Abbinamenti consigliati

Gradevolissimo fresco fuori pasto, questo Moscato d’Asti è il miglior compagno di molti tipi di dolci, specialmente quelli più fini e delicati. È la massima espressione tra i vini bianchi da dessert piemontesi. Questo vino è sinonimo di festa e di gioiose ricorrenze, apprezzato da tutti per il suo dolce sapore e per il suo basso tasso alcolico.